Mercoledì, 8 febbraio 2023 ITA  |  ENG
HOME  |  COMUNICAZIONI  |  rassegna stampa
Rassegna stampa

INTERVISTA CON IL PRESIDENTE ADICI | da Il Gazzettino Nuovo del 07/07/22
Pubblicato il 08/07/2022
Alessandro Gallesi: «Il distretto della calza e dell’intimo è pronto a ripartire».

Alessandro Gallesi, presidente di Adici, traccia il punto della situazione dopo il lungo periodo della pandemia. Il distretto della calza e dell’intimo aspetta una prossima stagione autunnale diversa rispetto alle ultime e quindi nella normalità. Questo significa rilancio del settore e fiducia. “Credo di poter affermare che, da quando nel 2015 ho assunto la presidenza di Adici, l’associazione sia cresciuta e rafforzata e abbia ottenuto un forte riconoscimento da parte delle imprese, delle istituzioni, delle scuole e dei centri di formazione, oltre che dei centri scientifici e di ricerca e degli altri ambiti in cui abbiamo operato. L’aver intessuto una grande rete di contatti e accreditamenti nasce da un doppio obiettivo: in primo luogo, portare in ogni ambito meritevole di attenzione la presenza del distretto di Castel Goffredo e dei suoi prodotti, non sempre conosciuti e affermati come meriterebbero. In secondo luogo, porre a disposizione degli imprenditori i contatti e i rapporti maturati per favorire connessioni, attività e sinergie importanti”. Questi dunque i fattori cardine e i punti salienti dell’attività svolta da Alessandro Gallesi a capo dell’associazione.

Ma c’è di più, ed è riferito al recente passato: “Veniamo da due anni molto complicati, con una forte contrazione dei fatturati legata alla pandemia. Negli ultimi mesi, un fortissimo aumento dei costi dell’energia e delle materie prime hanno determinato problemi di liquidità che stanno aggravando la realtà quotidiana di molte imprese.” E quindi ecco il paradosso: “Infatti, viviamo un contesto che pare illogico, nel quale gli ordinativi sono ripartiti, ma i costi del “fare impresa” risultano essere eccessivamente alti al punto da poter vanificare il vantaggio di essere tornati a produrre”. Pur nelle difficoltà di quest’epoca, Adici non ha mai smesso di operare, anzi: ha posto in campo rinnovate energie dando vita a progetti e iniziative di grande interesse. “In questo biennio, voglio sottolinearlo con grande soddisfazione, Adici e il Centro Servizi Calza di Castel Goffredo, hanno operato in modo sinergico condividendo molte attività. Abbiamo unito i punti di forza delle nostre realtà, pur rimanendo ciascuno nell’ambito delle proprie missioni e competenze, ma creando maggiore consistenza strutturale” […]

(Scarica l’allegato per leggere l’intervista completa)












IN EVIDENZA
DISTRETTO CALZA, CROLLO OCCUPATI, MA OLTRE CONFINE RIMANE LEADER | da La Gazzetta di MN del 26/11/22
LE CIFRE DEL CENTRO SERVIZI.

In dieci anni taglio dell’occupazione del 42% e calo per le imprese del 37%

Gli anni d'oro del distretto ...continua
PREMIO MDA ACADEMY ADICI 02/07/2022
Sabato 2 luglio 2022 si è svolta nella sala consigliare del Comune di San Benedetto Po (MN) la IVª edizione di "Calze, premio giovani creati...continua
FACCIAMO RETE: UN ‘PATTO PER IL TESSILE MANTOVANO’
[…]

Noi federazioni sindacali ed associazioni di impresa vogliamo confrontarci sull’attuale situazione del tessile mantovano e insieme pr...continua

Partner
festival
Privacy  |  Credit